Costruttivismo
Il Costruttivismo si sviluppa nell’Unione Sovietica degli anni ’20. Rodčenko trasforma l’artista in operatore della comunicazione visiva; Gabo e Pevsner rendono la scultura trasparente e leggera; Tatlin crea una poetica rivoluzionaria.